1. Contratti misti.

–      Definizione > sono contraddistinti dalla presenza di una unica causa composta da frammenti causali di più e diversi tipi legali.

–      Natura giuridica.

a)      Alcuni autori negano autonomia alla figura in esame > si afferma che essi non sono diversi dagli altri contratti atipici, essendo arbitraria l’operazione di scomporre il singolo contratto per andare alla ricerca delle sue componenti tra i vari tipi contrattuali in esso presenti.

b)      Altri autori (orientamento preferibile) sono di avviso opposto. Data, infatti, per scontata, per entrambe, l’unicità di causa, si afferma che, mentre, nei contratti atipici la causa è originale, nei contratti misti risulta dalla fusione di frammenti di negozi già conosciuti la nostro legislatore.

Continue Reading